Cos'è lo zucchero di cocco?

Cos’è lo zucchero di cocco?

Storia

Lo zucchero di cocco è stato raccolto e utilizzato in tutta l’Asia meridionale per secoli. Alcuni documenti scritti indicano che è stato usato per 6.000 anni. Lo zucchero si ottiene dalla linfa del fiore della noce di cocco. La linfa viene bollita in modo che l’acqua evapori da essa, rendendola densa e concentrata, molto simile alla melassa. Infine, la linfa viene ridotta fino a cristallizzarsi e diventare zucchero di cocco. Questo metodo è stato usato per secoli.

Lo zucchero di cocco è stato acclamato da personaggi come il Mahatma Gandhi, che sosteneva che il suo uso poteva alleviare la povertà.

Negli ultimi anni, lo zucchero di cocco è diventato un dolcificante di moda, che molti considerano molto benefico per la salute.

Un altro sviluppo recente nella storia dello zucchero di cocco è che è stato nominato il dolcificante più ecologico del mondo. Infatti, la produzione di zucchero di cocco ha effetti minimi sull’ambiente. La sostenibilità dello zucchero di cocco è considerata particolarmente notevole rispetto alla produzione di canna da zucchero, che richiede una quantità considerevole di risorse.

Sapore

Lo zucchero di cocco non sa di cocco; il suo aroma e il suo sapore sono simili allo zucchero di canna. È molto dolce, con leggere note di caramello.

Usi culinari

Lo zucchero di cocco è un dolcificante per tutti gli usi che potete usare nello stesso modo in cui usereste il normale zucchero bianco. Usatelo nelle torte e in altri dolci, e per addolcire il caffè o il tè.

error: Contenuto protetto!